pesce palla disegnatore scoperta

Pesce palla crea cerchi di sabbia

Una nuova scoperta sensazionale anche se più curiosa che utile è stata fatta da un ricercatore giapponese su un pesce palla disegnatore che crea cerchi di sabbia...

 

 cerchi sabbia pesce palla

Durante un'immersione nelle acque di Amami Oshima, Yoji Ookata, esperto sommozzatore e fotografo subacqueo, si è imbattuto in bizzarre formazioni circolari disegnate sul fondale sabbioso, a circa 25 metri di profondità dalla superficie, del diametro di 60-70 centimetri, che sembravano essere state meticolosamente disegnate sulla sabbia in modo tale da creare creste simmetriche disposte in cerchi concentrici.

L'origine di questi cerchi bellissimi è rimasta per qualche tempo un mistero, fino a quando Ookata ha deciso di scoprire l'artista che si celava dietro a queste opere d'arte di fondale, usando le telecamere che hanno mostrato come l'artista sia un pesce palla che, tramite l'aiuto di una sola delle sue pinne, lavora notte e giorno per creare queste strutture circolari, ma non solo: questi pesci sono stati osservati mentre spaccavano alcune conchiglie con il loro becco per ottenere piccoli frammenti da utilizzare come decorazione dei disegni.

Amami Oshima dove sono stati rinvenute queste figure, è un'isola semi-tropicale che fa parte del gruppo delle Isole Amami, nell'archipelago giapponese di Ryukyu, e tra le specie che popolano quella regione del Pacifico ci sono anche quelle appartenenti alla famiglia dei Tetraodontidae, comunemente noti come pesci palla. Una comune credenza è che tutti i pesci palla siano velenosi ma non è così infatti non tutti i pesci palla velenosi dispongono di una tossina tale da uccidere un essere umano, ma per questa volta non è la tetradotossina ciò che ci interessa, ma la ragione che spinge un pesce palla a creare complicati cerchi nella sabbia.

Nonostante esistano prove di altri tipi di comportamenti strani di animali di varia specie, perchè un pesce dovrebbe impegnarsi a tracciare una forma geometrica con queste peculiarità di precisione sulla sabbia se non per un motivo strategico legato alla riproduzione? Infatti la femmina di questa particolare specie di pesce palla (specie non specificata, ma pare simile ad un Takifugu vermicularis), sembra essere ipnoticamente attratta dai disegni nella sabbia, quindi, i maschi, non fanno altro che attrarre una femmina tramite le loro composizioni artistiche e la guidano alla deposizione e fecondazione delle uova al centro del cerchio nella sabbia che hanno appositamente creato.

La specie di pesce palla osservata da Ookata sembra aver elaborato una strategia del tutto differente alla sua specie, durante i suoi ultimi 80-100 milioni di anni di evoluzione, poiché la serie di creste che decorano i cerchi non hanno solo una funzione visiva, servendo soprattutto per mitigare le correnti oceaniche, proteggendo le uova ed evitando di esporle a potenziali pericoli. Anche le conchiglie frantumate sembrano avere un altro scopo oltre a quello decorativo, visto che potrebbero essere la prima fonte di nutrienti a disposizione dei nascituri.