Le uscite dal corpo e viaggi astrali

 

uscite-dal-corpo-obe viaggi astrali


L'uscita dal corpo, chiamata anche esperienza OBE (Out Body Experiences) è stata studiata per decenni da varie categorie di ricercatori, riconosciuti o meno, mediante cavie umane o testimonianze di chi aveva avuto tali esperienze.

Si tratta di sperimentare la sensazione di galleggiare nell'aria senza più corpo fisico (viaggi astrali), senza limiti, con il potere di spostarsi in qualsiasi direzione, a qualsiasi distanza istantaneamente,in qualsiasi tempo, passare attraverso gli oggetti, vedere o sentire ciò che normalmente non si può vedere o sentire, conoscere argomenti ormai persi ( i cui supporti sono stati distrutti dal tempo o dagli uomini), insomma, ciò che succede, almeno in parte, quando un essere vivente muore.

Può essere una esperienza traumatica o esaltante, volontaria o involontaria.
Esistono persone, naturalmente portate ad uscire dal corpo, spesso in situazioni non proprio consone all'evento sono state registrate OBE (viaggi astrali del corpo) durante la messa, aspettando di eseguire una visita medica all'ospedale, eccetera la maggior parte delle quali rimangono traumatizzate dall'evento, poiché non conoscono il fenomeno e non pensavano di rimanere “invischiati” in tali fenomeni: l'evento si può ripetere come no, può essere improvviso e poi non ripresentarsi mai più, o ancora, scaturire improvviso dopo anni di normalità e non fermarsi più fino alla fine fisica naturale della persona.

Ci sono stati casi di persone seppellite in stato di morte apparente, o di morte per infarto a persone che avevano già delle debolezze cardiache, comunque non è un argomento con cui scherzare, o da provare per noia o curiosità, come succede spesso ai nostri giorni.

Il mondo dell'altrove, come viene nominato da chi studia esoterismo, non è un luogo tutto rose e fiori: esistono entità pronte a nutrirsi dell'energia del malcapitato che volontariamente, e senza preparazione, affronti i viaggi nell'aldilà.
Avverto quindi chiunque fosse interessato ad evitare tali pratiche volontarie, mentre darò dei suggerimenti per la difesa personale, a coloro che subiscono il fenomeno naturalmente, vi invito quindi a cercare nei link sotto elencati le informazioni di cui necessitate.