Osho Rajneesh pensieri frasi e aforismi

Osho Rajneesh pensieri frasi e aforismi

  • Ogni volta che ci attacchiamo a qualcuno o a qualcosa, in un modo o nell'altro evitiamo di guardare noi stessi. Di fatto, il bisogno di attaccarsi a qualcuno o a qualcosa è un trucco per sfuggire a se stessi. E più l'altro diventa importante per noi, più lo consideriamo il centro della nostra vita. più noi ci emarginiamo alla periferia. Per tutta la vita continuiamo a rimanere centrati sull'altro. In questo modo il tuo Sè non diventerà mai il tuo centro. L'oscurità di milioni di persone può essere dissipata dalla fiamma interiore di pochi. Anche una piccola lampada fende una fitta oscurità. Con la presenza, in un paese, di una sola persona che abbia conosciuto l'immortalità dell'anima, tutta l'atmosfera, la vibrazione e la vita del paese cambierebbero.
  • Un unico fiore sboccia e la sua fragranza si diffonde nei luoghi più lontani. La semplice presenza di una persona che abbia conosciuto l'immortalità dell'anima può dare origine alla purificazione spirituale di un intero paese.
  • Non ti chiedo di credere negli altri. Quello è solo il risultato di una mancanza di fiducia in sè stessi.
  • E' tempo che tu smetta di cercare fuori di te, tutto quello che a tuo avviso potrebbe renderti felice. Guarda in te, torna a casa.
  • L'uomo libero è come una nuvola bianca. Una nuvola bianca è un mistero; si lascia trasportare dal vento, non resiste, non lotta, e si libra al di sopra di ogni cosa. Tutte le dimensioni e tutte le direzioni le appartengono. Le nuvole bianche non hanno una provenienza precisa e non hanno una meta; il loro semplice essere in questo momento è perfezione.
  • In una società migliore, formata da persone più comprensive, nessuno vorrà cambiarti. Tutti ti aiuteranno ad essere te stesso perché essere te stesso è la cosa più preziosa al mondo.
  • Il reale è sempre imprevedibile ed è sempre caotico. Qualsiasi ordine è imposto con la forza. Nel caos esiste un ordine spontaneo che ha una sua bellezza. Ma, poichè è imprevedibile, non può essere controllato e l'ego ne resta spaventato.
  • L'ego vuole sempre controllare ogni cosa: ama l'ordine e ha paura del caos.  Il caos è la morte dell'ego, ma il divino è caos, ed è imprevedibile. Sprigiona la tua realtà!
  • Il Buddha diceva e lo ripeté continuamente per quarant'anni, che si diventa qualsiasi cosa si pensa. Il pensiero determina tutto ciò che sei. Se sei finito dipende dal tuo punto di vista: abbandona questa opinione e diventa infinito.
  • E ciò che accade va assolutamente bene, perché non c'è modo di giudicare, non c'è criterio, né pietra di paragone. Questa è la sua bellezza. E questa è libertà.
  • Esiste una fragranza del tuo essere interiore, che è migliore del profumo di sandalo o del gelsomino. La sua bellezza è la sua assoluta libertà; può opporsi al vento. L'uomo davvero virtuoso vive in libertà; non segue né comandamenti né scritture, non segue altro che la sua luce interiore. Egli vive secondo il suo cuore: è un ribelle. Io sono qui per renderti consapevole della tua libertà.
  • Un amore elevato richiede il tuo essere vulnerabile. Devi abbandonare la tua corazza, e questo è doloroso, devi smetterla di essere costantemente sulla difensiva, devi disfarti della tua mente calcolatrice, devi rischiare, devi vivere pericolosamente. L'altro può ferirti: per questo si ha paura di essere vulnerabili. L'altro può respingerti: per questo hai paura di innamorarti. Vedrai la tua immagine riflessa nell'altro, e potrebbe essere qualcosa di orrendo. Ma evitando le esperienze che la vita ti offre non crescerai mai. Devi accettare la sfida.
  • È la luce della consapevolezza che rende le cose preziose e straordinarie. E allora le piccole cose non sono più piccole. Quando un uomo, con attenzione, sensibilità e amore tocca un comune sassolino sulla spiaggia, quel sasso diventa un diamante. E se tu tocchi un diamante in stato di inconsapevolezza, diventerà una comune pietra o nemmeno quella.
  • La tua vita avrà tanta profondità e significato quanta sarà la tua consapevolezza. La gente si chiede, in tutto il mondo: "Qual è il significato della vita?". Per forza il significato si è perso, perché avete smarrito lo strumento per trovare il significato; e lo strumento è la consapevolezza.
  • L'Oriente possiede un'infinita' di chiavi segrete, ma persino una sola e' sufficiente perche' quell'unica chiave può aprire migliaia e migliaia di porte.
  • Metti radici nella terra così potrai ergerti alto nel cielo; metti radici nel mondo visibile così da poter raggiungere l’invisibile. Smettila di sentirti in colpa! Sentirsi in colpa è come vivere all ́inferno.
  • Non sentirti colpevole, e avrai la freschezza delle gocce di rugiada al primo sole del mattino, avrai la bellezza dei petali del fiore di loto nel lago, avrai lo splendore delle stelle nella notte. Quando il senso di colpa svanisce, avrai una vita completamente diversa, radiosa e colma di luce. I piedi inizieranno a danzare e il cuore canterà mille canzoni.
  • Dimentica per un momento la felicità, non è possibile conquistarla in modo diretto. Pensa piuttosto a cosa ti piace, a che cosa ti diverte di più quando la fai: falla e lasciati assorbire; allora la felicità sorgerà in te spontaneamente. Se ti piace nuotare, nuota e gioisci; se ti piace spaccare la legna, spaccala e gioisci. Fà qualsiasi cosa ti piace fare e lasciati assorbire. Mentre sarai assorto in quel fare, improvvisamente sentirai accadere in te quell'atmosfera, la calda e soleggiata atmosfera della felicità. D'un tratto ti sentirai avvolgere dalla felicità.
  • Il fiore di loto e' un simbolo profondo in Oriente, perche' l'Oriente afferma che dovresti vivere nel mondo, ma senza farti contaminare da esso... Esso cresce dal fango, nell'acqua, tuttavia resta incontaminato dall'acqua. Ed e' simbolo di trasformazione: il fango si trasforma nel fiore piu' bello e fragrante che questo pianeta conosca.
  • La saggezza non ha nulla a che fare con la conoscenza, proprio per nulla; ha qualcosa a che fare con l'innocenza. È necessaria una certa purezza del cuore, è necessario un certo spazio dell'essere perché la saggezza possa crescere.
  • La bellezza di affrontare la vita impreparati è straordinaria. Allora la vita ha originalità: fluisce, giovane e fresca. Allora la vita ti riserva molte sorprese. E se la vita ti riserva tante sorprese, non conoscerai mai la noia.

Osho pensieri frasi e aforismi citazioni

  • Vivi momento per momento, muori al passato, non proiettare alcun futuro...godi il silenzio, la gioia,la bellezza di questo momento. Milioni di persone soffrono: vogliono essere amate ma non sanno come amare. E l'amore non può esistere come monologo; è un dialogo, un dialogo pieno di armonia. L’amore non è un bisogno, ma un traboccare...L’amore è un lusso. È abbondanza. Significa possedere così tanta vita che non sai più cosa farne, quindi la condividi. Significa avere nel cuore infinite melodie da cantare; che qualcuno ascolti o no è irrilevante.
  • Anche se nessuno ascolta, devi comunque cantare, devi danzare la tua danza.
  • La mente è uno splendido meccanismo, usalo, ma non farti usare. È al servizio dei sentimenti: se il pensiero serve i sentimenti, tutto è in equilibrio; nel tuo essere sorgono profonda quiete e gioia.
  • L ́infelicità nutre l'ego, ecco perché vedi così tante persone infelici al mondo. Il punto centrale, fondamentale, è l'ego. Un uomo di pace non è un pacifista, un uomo di pace è semplicemente un lago di silenzio.
  • Rispetta le tue aspirazioni più profonde. Rispettare le tue aspirazioni più profonde, vuol dire rispettare la voce di Dio che è dentro di te.
  • Non hai bisogno di essere un santo per risvegliarti; il risveglio può arrivarti da qualsiasi angolo, da qualsiasi dimensione della vita. Se Guardi una persona negli occhi, entri in lei.
  • Ci hai mai fatto caso che quando arriva un ospite ti senti bene e quando se ne va ti senti ancora meglio? Ti lascia da solo e ritrovi il tuo spazio. Il tuo occhio per il bello ti porta oltre le piacevoli frivolezze, verso la profondità.
  • L'amore per la bellezza è molto diverso dal gradire qualcosa di carino o attraente. È la capacità di apprezzare la danza di luci e ombre in tutte le sue contrastanti sfaccettature. Trova quella bellezza che è verità.
  • Quando è la mente a conoscere, lo chiamiamo sapere. Quando è il cuore a conoscere, lo chiamiamo amore. E quando è l'essere a conoscere, la chiamiamo meditazione. Quando l'Amore fa sentire l'altro rispettato, non umiliato, non distrutto ma sostenuto... Quando l'Amore ci fa sentire nutriti, liberi, allora scende a profondità maggiori. L ́amore è un prodotto della libertà; è la gioia traboccante della libertà, è la fragranza della libertà. Prima deve esserci la libertà, e poi arriva l'amore.
  • E cos’è la beatitudine? È fluire col fiume, in maniera tale che la distinzione fra te e il fiume è semplicemente persa. Tu sei il fiume. Come può essere difficile? Per fluire con il fiume non c’è bisogno di nuotare; basta galleggiare con il fiume e il fiume stesso ti porta all’oceano. Sta già andando verso l’oceano. La vita è un fiume. Non spingerlo e non sarai infelice.
  • L'intero cosmo ruota intorno all'amore. Anche i nemici si amano, altrimenti perché mai dovrebbero preoccuparsi a tal punto l'uno dell'altro? Persino chi nega l'esistenza di Dio, lo ama.
  • Ne è affascinato, ossessionato, altrimenti perché mai dovrebbe accanirsi a negarlo? E lo ama così profondamente, ha così paura di amarlo, che se fosse costretto a riconoscerne l'esistenza si verificherebbe in lui una trasformazione totale.
  • C'è stato un grosso fraintendimento tra la vita e il tempo. Si è detto che il tempo consiste di tre stati: il passato, il presente e il futuro. È sbagliato. Il tempo è formato solo dal passato e dal futuro. È la vita che è fatta di presente. Quindi, chi vuol vivere non ha altra alternativa che vivere questo momento. Solo il presente è esistenziale.
  • Accetta ciò che sei, amalo, celebralo e proprio in quella celebrazione, inizierai a vedere l’unicità degli altri, l’incomparabile bellezza di ogni essere umano.
  • Un aspetto essenziale della meditazione è quello di guardare il lato buono delle cose, il lato buono delle persone, il lato buono degli avvenimenti, in questo modo sei circondato da tutto ciò che è buono. La tua crescita, circondato da tutte queste belle cose, è più facile.
  • L'amore è fine a se stesso e nell'amore non c'è più ego. Quando siete senza ego, c'è amore. Allora potete dare senza chiedere in cambio niente. date perché dare è bellissimo, dividete perché dividere è stupendo.
  • Sii cosciente! Qualunque cosa fai, falla coscientemente. E insisto: qualunque cosa fai! Non vi dico che dovete fare certe cose e non altre, no. Basta che tu sia consapevole di tutto quello che fai e, un po' alla volta, ogni tua azione ti renderà sempre più asciutto. Imparerai ad essere distaccato, perchè il distacco è una conseguenza della consapevolezza.
  • La vina della vita non è altro che il corpo umano, e nel corpo umano esistono corde che non devono essere né troppo tese né troppo allentate. Solo nell'equilibrio di queste corde l'uomo entra nella musica della Vita. Conoscere questa musica significa conoscere l'Anima.
  • Metti a repentaglio tutto ciò che hai. Diventa un giocatore d'azzardo! Rischia tutto, perché il momento successivo non è mai certo, quindi perché preoccuparsi? Perché angustiarsi?
  • Vivi pericolosamente, vivi gioiosamente. Vivi senza paura, vivi privo di sensi di colpa. Vivi senza temere l'inferno, e senza bramare il paradiso. Vivi e basta.
  • Ascoltare significa che il tuo corpo e la tua anima funzionano insieme in una profonda armonia.
  • La meditazione è proprio l'arte della consapevolezza senza sforzo. La capacità di rimanere calmi e distaccati qualunque cosa succeda intorno. Chiamatemi peccatore, chiamatemi santo - è solo un vostro atteggiamento - ma io sono soltanto me stesso. Ed io non mi do alcuna definizione, perché per me la realtà non è definibile ed io sono parte della realtà, così come lo siete voi.
  • L'amore dovrebbe essere simile al respiro. Dovrebbe semplicemente essere una qualità dentro di te: ovunque ti trovi, con chiunque tu sia, e anche se sei solo, l'amore continua a fluire dal tuo essere. Se sei capace di essere, è l’unico modo di crescere. Se sei nel presente, sei sul cammino della crescita.
  • Fate un passo. E poi un altro: dovete sempre fare solo un passo. Ma chiunque vada avanti facendo un passo alla volta percorre distanze infinite. E chiunque non faccia un singolo passo, perché pensa che non possano accadere grandi cose facendo un passo alla volta, non arriverà mai da nessuna parte. Pertanto, io vi invito a fare quel singolo passo.
  • Possiedi tante cose, ma non possiedi te stesso. Hai tutto ciò che ti può rendere felice ma non sei felice, perchè la felicità non potrà mai essere frutto dei possessi. La felicità è un tuo  affiorare interiore, è un risveglio delle tue energie, è un risveglio della tua anima.
  • Quando diventi uno specchio senza pensieri, tutte le distinzioni scompaiono dal mondo. Allora la rosa, l'uccello, la terra, il cielo, il mare, la sabbia e il sole sono tutti un'unica cosa, un'unica energia. In amore non essere un mendicante, sii un imperatore.
  • Se l’esistenza è una sola, e se l’esistenza si prende cura degli alberi, degli animali, delle montagne, degli oceani; dal più minuscolo filo d’erba fino alla stella più grande e allora si prenderà cura anche di te. Perché essere possessivi? La possessività dimostra solo una cosa, che non ti fidi dell’esistenza. Vuoi organizzare per te una forma distinta di sicurezza, di garanzia; non ti fidi dell’esistenza. La non possessività è di base fiducia nell’esistenza.
  • Non c’è bisogno di possedere perché il tutto ti appartiene già.
  • Puoi fare un errore solo se hai un piano, a quel punto sai dove hai sbagliato. Io non faccio piani, non faccio progetti. Vado avanti a fare ciò che accade nel momento. E ciò che accade va assolutamente bene, perché non c'è modo di giudicare, non c'è criterio, né pietra di paragone. Questa è la sua bellezza. E questa è libertà.
  • Esiste una fragranza del tuo essere interiore, che è migliore del profumo di sandalo o del gelsomino. La sua bellezza è la sua assoluta libertà; può opporsi al vento. L'uomo davvero virtuoso vive in libertà; non segue né comandamenti né scritture, non segue altro che la sua luce interiore. Egli vive secondo il suo cuore: è un ribelle. Io sono qui per renderti  consapevole della tua libertà.
  • Un amore elevato richiede il tuo essere vulnerabile. Devi abbandonare la tua corazza, e questo è doloroso, devi smetterla di essere costantemente sulla difensiva, devi disfarti della tua mente calcolatrice, devi rischiare, devi vivere pericolosamente. L'altro può ferirti: per questo si ha paura di essere vulnerabili. L'altro può respingerti: per questo hai paura di innamorarti. Vedrai la tua immagine riflessa nell'altro, e potrebbe essere qualcosa di orrendo. Ma evitando le esperienze che la vita ti offre non crescerai mai. Devi accettare la sfida. È la luce della consapevolezza che rende le cose preziose e straordinarie. E allora le piccole cose non sono più piccole.
  • Quando un uomo, con attenzione, sensibilità e amore tocca un comune sassolino sulla spiaggia, quel sasso diventa un diamante. E se tu tocchi un diamante in stato di  inconsapevolezza, diventerà una comune pietra o nemmeno quella.
  • La tua vita avrà tanta profondità e significato quanta sarà la tua consapevolezza. La gente si chiede, in tutto il mondo: "Qual è il significato della vita?". Per forza il significato si è perso, perché avete smarrito lo strumento per trovare il significato; e lo strumento è la consapevolezza.
  • Se pensi alla strada che devi percorrere ti trovi tremendamente a disagio e la vita diventa troppo complicata. Se smetti di pensare e cominci invece a camminare, il tuo fardello si alleggerisce e inizi a intuire il tuo percorso, a scoprire una tua "visione".
  • Quando diventi uno specchio senza pensieri, tutte le distinzioni scompaiono dal mondo. Allora la rosa, l’uccello, la terra, il cielo, il mare, la sabbia e il sole sono tutti un’unica cosa, un’unica energia.
  • La consapevolezza è la tua stessa natura: puoi dimenticarla, ma non puoi perderla. Non può essere rubata. È il tuo stesso centro. Se puoi dare la vita a un bambino, se puoi generare una nuova vita, puoi immaginare il tuo potenziale: puoi anche darti un'esistenza nuova.
  • Secondo alcune leggende, il mare è la dimora di tutto ciò che abbiamo perduto, di quello che non abbiamo avuto, dei desideri infranti, dei dolori, delle lacrime che abbiamo versato.
  • Guarda certe persone: sono infelici perché hanno fatto compromessi su ogni punto,e non possono perdonarsi di aver fatto quei compromessi. Sanno che avrebbero potuto osare di più, e invece hanno dimostrato di essere dei vigliacchi. Hanno perso valore ai loro stessi occhi, hanno perso il rispetto di se stessi. Ecco cosa fa il compromesso.
  • Svegliati e vivi! La vita fa male perché per vivere c'è bisogno di essere intelligenti, attenti. Se vivi in maniera inconscia la vita è destinata a essere un'esperienza dolorosa, un'agonia. La vita può essere anche estatica, ma solo se sei sveglio, consapevole. La vita è un'opportunità, ma richiede moltissimo. È una sfida, è un'avventura,  un'avventura momento per momento in un territorio senza mappe.
  • Il cuore dell’uomo è uno strumento musicale, contiene in sé una musica sublime. È addormentato, ma è presente: aspetta solo il momento giusto per battere, per esprimersi, per suonare, per danzare. Ed è attraverso l’amore che quel momento arriva. Un uomo privo d’amore, non saprà mai quale musica ha portato nel cuore. Solo attraverso l’amore quella musicainizia ad essere viva, si risveglia, si trasforma da potenzialità in realtà.
  • La meditazione è proprio l'arte della consapevolezza senza sforzo. La capacità di rimanere calmi e distaccati qualunque cosa succeda intorno. Sei stato un po' troppo serio di recente, seriamente... è tempo di lasciar perdere! Fatti una bella risata e metti da parte i tuoi bei piani. Davvero non ne hai bisogno. Ciò che dovrà accadere accadrà e tu hai una scelta: andarci insieme o andarci contro.
  • L'amore non è un rapporto, l'amore è uno stato dell'essere che non ha nulla a che fare con chiunque altro.
  • Non si è innamorati - in amore - si è amore. Naturalmente, quando sei amore, sei innamorato: essere innamorato è una conseguenza, è un sottoprodotto: non è la sorgente. La sorgente del tuo innamoramento è che tu sei amore. E il vero opposto dell'amore è la paura. Quando ami ti espandi, ti apri, hai fiducia; quando hai paura ti rattrappisci, ti chiudi, ti assalgono i dubbi. Amare la vita è la vera religione, non esiste una religione più elevata dell'amore. Medita, danza, canta entra sempre più in profondità nella tua interiorità. Ascolta con maggior attenzione il canto degli uccelli, guarda i fiori con  stupore e meraviglia. Non coltivare il sapere, non continuare ad etichettare qualsiasi cosa.... Incontra le persone; mischiati alle persone, coinvolgiti con il maggior numero possibile di persone, poichè ciascuna esprime una diversa sfaccettatura del divino, impara dalle persone. Non avere paura, l'esistenza non ti è nemica.
  • Abbi fiducia e comincerai a sentire in te una nuova sorgente di energia: quell'energia è l'amore. Quell'energia vuole benedire l'intera esistenza, poichè in quell'energia ogni essere umano si sente benedetto.
  • Paura significa una cosa soltanto, abbandonare il conosciuto  ed entrare nello sconosciuto. Il Coraggio è l’esatto opposto della Paura. Sii sempre pronto ad abbandonare il conosciuto, desideroso di abbandonarlo, senza neppure aspettare che sia giunto a maturazione. Tuffati semplicemente in qualcosa di nuovo. La sua stessa novità, la sua stessa freschezza è cosi attraente. Allora c’è coraggio. Quello che conta è la tua scelta, la tua scelta di imparare, la tua scelta di provare un’esperienza, la tua scelta di entrare nell’oscurità. Il coraggio ti verrà.
  • Non lasciarti mai sfuggire l’Ignoto. Sceglilo sempre e tuffatici a capofitto. Anche se soffri, ne vale la pena, ripaga sempre. Ne esci sempre più Adulto, più Maturo, più Intelligente.
  • Nella vita l'amore è il valore più elevato. Non dovrebbe essere ridotto a stupidi rituali.
  • La vita non e' un viaggio. Non e' una meta. È un processo. Arrivate passo per passo. E se ogni passo e' meraviglioso, se ogni passo e' magico, lo sarà anche in punto di morte senza dover temere di non aver vissuto.Perchè non vi sarete mai lasciati sfuggire nulla. Non guardare al di sopra delle spalle degli altri. Guardateli negli occhi. Non parlate ai vostri figli.
  • Prendete i loro visi tra le mani per parlare con loro. Non fate l'amore con un corpo,fate l'amore con una persona. E fatelo ora. Perchè questo momento non durerà in eterno. Sparirà in fretta e non tornerà mai più. Tanti di noi passano la vita a piangere sui momenti passati. Troppo tardi! Ricordate: c'e' ancora un milione di momenti felici, che devono ancora arrivare.
  • Smettila di sentirti in colpa! Sentirsi in colpa è come vivere all ́inferno. Non sentirti colpevole, e avrai la freschezza delle gocce di rugiada al primo sole del mattino, avrai la bellezza dei petali del fiore di loto nel lago, avrai lo splendore delle stelle nella notte. Quando il senso di colpa svanisce, avrai una vita completamente diversa, radiosa e colma di luce. I piedi inizieranno a danzare e il cuore canterà mille canzoni.
  • Fondamentalmente c'é un'unica paura: la paura di perdere se stessi. Può essere paura della morte o paura dell'amore, ma è la stessa paura. Hai paura di perdere te stesso. E la cosa strana è che solo chi non ha se stesso ha paura di perdere se stesso.
  • Non fare mai nulla per il senso del dovere, di responsabilità o perchè qualcuno si aspetta che tu lo faccia. Io insegno una sola responsabilità : quella verso se stessi. Tutte le altre seguiranno da sole. senza che tu debba fare alcuno sforzo. E quando le cose accadono senza sforzo, possiedono un'incredibile bellezza.
  • Non trattare le persone come mezzi, perchè esse sono fini a se stesse. Relazionati a loro con amore e rispetto. Non possederle mai e non esserne posseduto. Non dipendere da loro e non creare persone dipendenti intorno a te. Non creare dipendenza in alcun modo; resta indipendente e lascia che anche gli altri lo siano.