Significato dei numeri

 

I numeri e il loro significato esoterico

Manuale di Numerologia Manuale di Numerologia
I numeri della tua vita
Jorg Sabellicus

Compralo su il Giardino dei Libri

 

 

 

Significato esoterico dei numeri:  NUMERO 1

Il numero 1 è il numero di Dio il primo dei numeri , che gli occultisti identificano con la Cosa Unica, nella quale si riassumono L'Universo, l'Uomo e la Natura Divina. Rappresenta Dio in quanto Padre perché è simbolo del fallo eretto, significato della potenza generatrice, Dio creatore, è origine di ogni cosa nell'Universo, come l'1 è il numero originale. Per questo, l'1 è il numero dei capi e dei pionieri (come si vedrà in seguito negli altri link) indica inizi, poiché è il primo dei numeri e quindi è il “capo” di tutti gli altri. Caratteristica delle persone che cadono sotto il suo influsso è quella di dominare chi è loro intorno, infatti, quando si aggiunge 1 ad un numero pari questo si trasforma in dispari, e viceversa. Le persone 1 sono ben fisse nei propri propositi e monolitiche nel carattere, perché se l'1 viene moltiplicato o diviso per sé stesso, rimane 1, e questo non avviene negli altri numeri. L'1 si rizza superbo e altezzoso verso l'alto – in tutte le simbologie lo si è sempre raffigurato con una barretta verticale, rappresenta così, anche in senso figurativo, il carattere delle persone o degli eventi che cadono sotto il suo influsso.
Le caratteristiche dei soggetti con i numeri 1 sono simili a quelle attribuite a Jehovah nell'Antico Testamento: dominio, potenza, creatività, originalità, determinazione, individualità, auto proclamazione del proprio diritto, rifiuto di collaborare con altri o di tollerare rivali.

Significato esoterico dei numeri: NUMERO 2

Il 2 è il primo dei numeri pari: come l'1 è maschile, il 2 è il suo contraltare diretto femminile,  “negativo”, connesso alla ricettività e al “male”. Le caratteristiche legate al 2 sono quelle che tradizionalmente si associano alla femminilità: morbidezza, dolcezza, modestia, docilità, subordinazione, ma anche malizia, astuzia, crudeltà sottile, infedeltà, doppiezza. Nell'amplesso la donna ha un ruolo ricettivo e passivo, di conseguenza il 2 è il numero dell'accettazione passiva e della ricezione. Gli individui 2 raggiungono i loro fini mediante la diplomazia e la persuasione, perché è noto che le donne ottengono ciò che vogliono soprattutto esercitando le arti della lusinga e della seduzione. La componente di crudeltà, malizia e inganno legata alla natura del 2 deriva principalmente dalla connessione di questo numero con il Diavolo: il 2 viene considerato il più malvagio dei numeri, e tutti gli oggetti biforcuti o a due punte sono simboli diabolici, perché il 2 è il primo numero che spezza l'unità, cioè l'1, o Dio, non per niente sono 2 le corna del “Capro Infernale”, che dirige la danza delle streghe nel corso del Sabba. La strega, val la pena di notare, è il simbolo della parte negativa (maliziosa, astuta, crudele) nel duplice aspetto della femminilità.

Significato esoterico dei numeri:  NUMERO 3

Il 3 è il numero della creazione; secondo le teorie della numerologia, infatti, l'1 da solo, anche se è potenzialmente creativo, in effetti è sterile, perché, per quanto venga moltiplicato per sé stesso, rimane sempre 1. Il 2 non risolve il problema, perché posto di fronte al 1 genera una coppia di opposti e moltiplicato per 1 rimane 2: per riconciliare gli opposti e creare altri numeri occorre il 3. Ciò che si cela dietro questo discorso è il simbolismo sessuale del 3, che ha radici naturali: l'apparato genitale maschile è composto da 3 parti, di cui 2 sono uguali  e una è diversa. Secondo la teoria magica, Dio – che è l'uomo magnificato – visto in quanto creatore, deve essere analogamente triplice. Ne discende che il 3 ha il significato  dello sviluppo ordinato e armonioso e chi è posto sotto il suo influsso progredirà nella vita con facilità e fortuna, ottenendo senza fatica successo e simpatia. Essendo il numero della creazione, il 3 segna individui che provano un forte impulso a creare cose originali e ad esprimere sé stessi, sono quindi artisti, ed hanno un temperamento ciarliero e spiritoso. Ciò è confermato da fatto che il 3 è il numero del triangolo, e quindi della superficie (sono sufficienti 3 punti per individuare un piano): gli individui 3 sono dunque molto “in superficie” affascinanti, allegri e brillanti. La loro tendenza a disperdere gli sforzi dipende anch'essa dal simbolismo del triangolo, poiché si volgono in 3 direzioni contemporaneamente.

Significato esoterico dei numeri:  NUMERO 4

Il 4 è inevitabilmente un numero dagli influssi negativi e ritardatori, in quanto è pari, quindi passivo, femminile e malvagio e si ottiene doppiamente dal 2 sia come 2+2 sia come 2 x 2. E' il numero della solidità e dell'immobilismo, perché 4 punti bastano per costruire il più semplice dei solidi geometrici, cioè il tetraedro piramide a base triangolare, inoltre, bisogna ricordare che secondo le cosmologie tradizionali, ogni cosa nel mondo sensibile è formata da una mescolanza in diverse proporzioni di 4 elementi – Terra, Acqua, Fuoco, Vento e caratterizzata da una mistura di 4 qualità essenziali Secco, Umido, Freddo, Caldo, perciò il 4 rappresenta la materia solida. Le persone caratterizzate da esso sono persone “solide”, ben radicate, coi piedi per terra, ma sono anche pesanti, monotoni e uniformi. Tuttavia, spesso sono squassati da esplosioni di violenza incontenibile, come la terra è sconvolta da terremoti e sommovimenti occulti. I 4 sono lavoratori pesanti e instancabili – coltivatori, ingegneri – ma spesso operano duramente e metodicamente per compensi incerti e inadeguati.

Significato esoterico dei numeri:  NUMERO 5

Il 5 nasce dal primo numero femminile il 2 aggiunto al primo numero compiutamente maschile il 3 come abbiamo visto infatti l'1 è sterile. E' dunque il numero della sessualità, in particolare di quella maschile perché nell'amplesso la donna è “aggiunta” all'uomo per il piacere di questi. Come il 3 rappresenta il sesso in funzione procreativa, così il 5 sta per il godimento sessuale, il sesso fine a sé stesso, non è un caso che alcune delle caratteristiche degli individui 5, così sono descritte dai numerologi, appaiano alla stregua di diretti riferimenti fallici: prontezza, impulsività, inquietudine, elasticità, cedevolezza. Si dice che gli individui 5 si ritraggano in fretta e detestano essere costretti in basso. In senso simbolico il 5 rappresenta la sensualità e i piaceri della carne perché è il numero dei 5 sensi domina quindi coloro che ascoltano gli impulsi della carne più che quelli dello spirito. Il 5 configura l'uomo “naturale” perché è non soltanto il numero dei sensi ma anche quello che esprime la Natura, è infatti composto dal1 e il 4 e quando si aggiunge la vita alla materia il risultato è il Mondo della Natura, l'humus vitale, l'ambiente ecologico formato dalla base inanimata, dalle piante, dagli animali e dall'uomo. Gli individui 5 sono persone multiformi perché il pentagono, loro simbolo, ha molti lati, per la stessa ragione ed anche perché il 5 è esattamente a metà strada della serie delle cifre elementari da 1 a 9 essi possono essere versatili e adattabili, ma anche esitanti e incerti, con gli occhi che si volgono in avanti e all'indietro alternativamente.

Significato esoterico dei numeri:  NUMERO 6

Il 6, pur essendo rea inumeri pari, non è tendenzialmente infausto come il 2 e il 4 perché aritmeticamente è un numero “perfetto” si chiamano così quei numeri che sono pari alla somma dei loro divisori, infatti i suoi divisori sono 1,2,3 e 6=1+2+3. Poiché si tratta di numeri molto rari ( si conoscono solo i primi cinque: 6, 28, 496, 8128 e 33550336), sono considerati particolarmente significativi e fortunati, inoltre, il 6 nasce anche dal prodotto dei suoi divisori poiché 1x2x3= 6 , di conseguenza, venne ritenuto un numero particolarmente armonioso, equilibrato, ben integrato e non turbato da conflitti interni. Se ne fece discendere che gli individui 6 sono tranquilli, contenti, integrati nell'ambiente e nelle società, placidi: le qualità serene e luminose del 6 sono sottolineate dalla sua caratteristica di numero dell'amore familiare e della pace domestica, ciò deriva dal fatto che il 6 nasce dal prodotto del primo numero femminile, il 2 con il primo numero maschile, il 3 nell'amore coniugale, lecito e santificato, la donna è “moltiplicata” cioè fecondata  dall'uomo per fare figli legittimi.
Il significato del 6 perciò è il numero del matrimonio, della famiglia, della casa, la sensualità femminile infatti si esprime legittimamente e armoniosamente soltanto nel matrimonio.
Rappresenta quindi in primo luogo la “sposa e madre esemplare” ma anche, per estensione, lo “sposo e padre”. Gli individui 6 sono fedeli, leali ,affezionati, degni di fiducia, dediti soprattutto alla famiglia e ai figli, efficienti e lavoratori, ordinati, puliti, al limite anche monotoni, noiosi e un po' pettegoli. Possono avere successo nelle arti, poiché possiedono raddoppiata la forza creatrice del 3, senza la sua sregolatezza.

Significato esoterico dei numeri:  NUMERO 7

Il numero 7 non soltanto è numero primo, cioè non è prodotto dalla moltiplicazione di altri numeri ma in più non produce neppure, moltiplicandosi, alcun numero dei primi dieci, in questo differisce  dalle altre cifre da 1 a 9, si pensò quindi, che fosse distaccato da esse, isolato e incapace di comunicazione. Ne segue che chi è sotto il suo dominio è un solitario, tagliato fuori dalla società comune, incapace e tutt'altro che desideroso di spiegare se stesso e le sue motivazioni. L'idea di mistero e magia che circonda il 7 è legata tuttavia anche al fatto che lo si volle riconoscere come numero che regola gran parte dei più importanti cicli vitali sulla Terra: preminente è il ciclo lunare, chi è a contatto con la natura sa che il ciclo della vita e della morte sulla Terra, nascita, crescita e declino di piante, animali e uomini è connesso al crescere e decrescere della Luna nel percorrere il suo ciclo infinito di nascite e morti nel cielo.
Il ciclo lunare è formato di quattro fasi e ciascuna di esse dura all'incirca sette giorni; questa fra l'altro è l'origine dell'attuale calendario, che era nato per seguire l'andamento lunare, ma poi è stato modificato dal clero per seguire il ciclo solare, poiché si passò da una religione lunare-pagana a una solare-monoteista-accentratrice – che regola la vita d'ogni giorno sulla base di cicli mensili composti ciascuno di quattro settimane, con l'aggiunta di alcuni giorni alla fine di ogni ciclo per coprire il periodo di “Luna Nuova”, in cui il nostro satellite non è visibile nel cielo. In seguito alle confessioni fra microcosmo e macrocosmo, cioè tra l'uomo e l'universo, anche il corpo fisico subisce l'influsso di cicli settenari, ed infatti esso ogni sette anni rinnova tutte le sue cellule, le mestruazioni delle donne avvengono secondo cicli di 7x4 giorni e durano tre giorni e mezzo – cioè 7:2 – , nel volto umano vi sono sette orifizi, e così via, ciò per non contare quanto nella natura è raggruppato in ordine di sette (i colori dell'arcobaleno, le note musicali, e così via). Le caratteristiche e il significato del 7 in numerologia tengono dunque conto del suo carattere di numero che conserva le chiavi occulte dei ritmi vitali; il 7 simboleggia profonda saggezza , interesse per la religione, e la filosofia, ricerca delle verità eterne, segretezza e mistero, è inoltre il giorno in cui Dio si riposò dopo la creazione: questo riposo assume carattere sacro ed è indice di riflessione dopo la fatica e l'impegno, di separazione dal mondo, introspezione e meditazione.

Significato esoterico dei numeri:  NUMERO 8


L'8 è formato da 4+4: il 4, come già detto, è il numero della materia, quindi il suo doppio rappresenta l'interesse per le questioni terrene e il successo nelle vicende materiali e mondane. Mentre l'individuo 4 deve faticare duramente per ottenere le sue ricompense, l'otto può raggiungere rapidamente grande fortuna in termini di denaro e potere, altrettanto rapidamente, però, può giungere il tracollo, dovuto ad errori di calcolo o a circostanze impreviste. Alla base del significato dell'8 vi è un simbolismo di natura anatomica: l'8 viene tradizionalmente associato alla vagina, cioè alla porta attraverso la quale una nuova vita entra nel mondo, significa dunque impegno nelle cose terrene perché,nascendo, un nuovo individuo fa il suo ingresso sulla scena del mondo, e successo o fallimento sono le due grandi possibilità che gli si offrono, per questo indica anche l'esistenza dopo la morte, che per gli individui religiosi rappresenta l'accesso ad una “nuova vita”. E' dunque il numero che rappresenta la continuità eterna, non per nulla il simbolo matematico dell'infinito è un otto coricato su un fianco.

Significato esoterico dei numeri:  NUMERO 9

Il 9 rappresenta le grandi realizzazioni mentali e spirituali perché è l'ultima e la più alta delle cifre elementari: denota quindi le sue qualità “superiori”. Poiché il 9 è originato da 3x3, gli individui 9 sono dei tre “magnificati”, cioè nei quali le caratteristiche positive e i difetti del numero generatore si trovano in grado più alto, è dunque un numero connesso con l'amore, perché possiede moltiplicata la forza sessuale maschile del tre. Questo amore, però, può anche spiritualizzarsi, esplicandosi in compassione per l'umanità, responsabilità sociale, desiderio di agire in senso benefico. D'altra parte il 9 può assumere anche un significato nettamente egoistico, è infatti un numero che ritorna sempre su sé stesso: quando lo si moltiplica per qualsiasi altro numero, si ottiene un risultato le cui cifre sommate fra loro, danno ancora 9, inoltre, se si sommano  le cifre dall'1 al 9 si ottiene 45, e 4+5=9, ancora una volta. In senso elevato il 9 è il numero dell'iniziazione, perché essendo l'ultima e più alta delle cifre elementari segna la fine di una fase dello sviluppo spirituale e l'inizio di un'altra fase superiore, simboleggiata dal passaggio dalle unità alle decine.

Significato esoterico dei numeri:  NUMERO 11

L'11 è il numero degli apostoli che ( tolto Giuda) rimasero fedeli a Cristo e diffusero nel mondo il messaggio del Salvatore, per questo è detto “il numero delle rivelazioni” e chi è sotto il suo influsso ritiene di avere un messaggio particolare da comunicare al prossimo. Questo significato viene ulteriormente sottolineato dal fatto che l'11 è la prima cifra che segue il 10; secondo il simbolismo pitagorico, la serie di numeri dall'1 al 10 esprimeva “la somma di tutte le cose”, cioè l'intero mondo creato. L'11 essendo l'inizio di una più alta serie di numeri , simboleggia un piano di conoscenze e realizzazioni più elevato di quello normale e consueto. Interpretandolo come Dio (1) aggiunto al Mondo (10) si spiega  ulteriormente il senso di “numero delle rivelazioni” attribuito all'11: è il segno dell'inizio della conoscenza di Dio, cioè l'ingresso nella vita superiore dei cieli. Gli individui 11 sono perciò maestri e predicatori, al limite santi e martiri, comunque persone che intravedono una realtà separata da quella normale e si sforzano di additarla ai loro simili.

Significato esoterico dei numeri: NUMERO 22

Il 22 trae la sua importanza dalla tradizione biblica: sono 22 le lettere dell'alfabeto ebraico, 22 (secondo il computo ebraico) i libri del Vecchio Testamento, e 22 le cose che Dio  generò nei suoi sei giorni della creazione l'elenco di queste ultime è fornito da Isidoro di Siviglia, nel primo giorno Dio creò la materia informe, gli angeli, la luce, i cieli superiori, la terra, l'acqua e l'aria; nel secondo creò il firmamento; nel terzo i mari, le semenze, le erbe e gli alberi, nel quarto il Sole, la Luna e i Pianeti; nel quinto i pesci, i rettili acquatici, quelli terrestri e gli uccelli; nel sesto gli animali selvatici, quelli domestici e l'uomo. Nell'atto della creazione, Dio in effetti si limitò a nominare gli enti creati, i quali immediatamente vennero in esistenza in risposta alla pronunzia – qui vi è un grande segreto che però esula l'argomento che stiamo trattando – del loro nome, perché il nome di una cosa ne contiene l'essenza. Dato che Dio creò tutto, i 22 nomi stanno dunque per “tutto ciò che esiste”, e nel 22 è racchiuso il segreto della creazione dell'universo da parte di Dio. L'individuo 22 è perciò un dominatore, che si distingue in maniera singolare nei confronti di quanti gli stanno intorno, così come l'Altissimo si distingue dalla creazione.