Chernobyl Fukushima conseguenze disastro nucleareL'energia nucleare è una delle forme di energia più pulite, ed è relativamente sicura se controllata scrupolosamente.Tuttavia in caso di incidente le conseguenze possono essere gravissime! E non solo per coloro che lavorano nella centrale nucleare ma anche per coloro che vivono nelle vicinanze viene colpito. Era il 26 aprile del 1986 quando,

 

Chernobyl disastro e conseguenze

in seguito a gravi errori del personale di Chernobyl, irresponsabilità dei dirigenti ed errori di progettazione, durante un test centrale elettronucleare le barre di uranio del nocciolo del reattore nucleare si surriscaldarono fino alla fusione del nocciolo del reattore n° 4, con due disastrose esplosioni ( con effetto 100 volte superiore a quello di Hiroshima e Nagasaki, se messe assieme in termini di contaminazione ambientale), che fecero scoperchiare la copertura e disperdere nell'atmosfera grandi quantità di vaporecontenente particelleradioattive. Si alzò immediatamente una nube radioattiva, che il vento portò in tutta Europa nei successivi 14 giorni.

centrale energia_nucleare_giappone

La pioggia contribuì poi a riportare a terra le particelle radioattive, che possono essere rilevate ancora oggi con un contatore Geiger a circa 10 centimetri sotto la superficie. Ripercorriamo questo tragico evento con questo documentario molto completo che descrive le conseguenze e la pericolosità delle radiazioni e delle centrali nucleari.

Link disastro Fukushima