volo astrale viaggio OBE

 

Esiste uno sdoppiamento involontario, che si verifica però facilmente alla sera quando ci poniamo a letto in una condizione rilassata. Questa esperienza di uscita dal proprio corpo può essere ricordata coscientemente oppure, nella maggior parte dei casi, si sovrapporrà a una condizione di sonno, spesso senza particolari ricordi. Altre volte, invece, è possibile entrare in uno sdoppiamento di tipo istintivo che è tanto più intenso quanto maggiormente ci avviciniamo ad alcuni punti di richiamo, simili a stazioni fisse d'arrivo, collegate alle linee sincroniche.

Le linee sincroniche sono le strade maestre sulle quali operano la magia e le divinità, flussi di energia che percorrono il pianeta, in grado di catalizzare le forze cosmiche. Tutto l'universo è percorso da queste linee che, tra di loro collegate, abbracciano e pongono in comunicazione i mondi, le stelle, le galassie. Sulla Terra, esse non scorrono per la loro intera lunghezza sulLa superficie: solo in alcuni punti esse sono affioranti. Il nostro pianeta è attraversato da 18 linee principali: nove con direzione nord-sud, nove con direzione ovest- est. Questi punti di richiamo attirano, come se fossero dei magneti, chi sta trovandosi in una condizione di sdoppiamento. Immaginate che le nostre parti sottili siano richiamate su quei particolari punti per attingere informazioni. Alcuni sdoppiamenti istintivi avvengono proprio perché si sente la necessità di nutrirsi di concetti, di conoscenze rintracciabili in queste biblioteche molto particolari.

Purtroppo la nostra tendenza è quella di spaventarci per cui spesso siamo noi stessi a porre dei limiti, anche grandi, a questa particolare condizione. In questi casi, la nostra mente tende a mascherare, attraverso il sogno, la normale attività di uscita dal proprio corpo. Non compiremo allora un'esperienza di sdoppiamento in via diretta ma attraverso una via interposta. Durante questo sdoppiamento istintivo, possono arrivare informazioni molto importanti: quando è possibile l'accesso a queste vie, avvengono delle vere e proprie abbeverate di informazioni.

È interessante, a questo proposito, notare che, nel momento in cui avviene uno sdoppiamento in un luogo controllato, di possibile accesso per l'uomo - esistono tratti delle linee in cui, indipendentemente dalle condizioni di ogni viaggio e di ogni viaggiatore astrale, forze ostili all'uomo non permettono certo quest'accesso - si forma uno speciale punto d'aggancio con questo particolare luogo, quindi il corpo sottile non riceve solo energie dal proprio corpo fisico ma riceve anche energie da questi punti energetici, serbatoi di conoscenze sulle linee sincroniche.