L'ALDILA' il mondo degli spiriti

 

Il mondo astrale (aldilà), è caratterizzato da una vasta tipologia di situazioni, generate e/o influenzate, almeno in parte, da chi le sperimenta, facciamo un esempio per capirci: ricercatore, studioso di sciamanesimo, attua una uscita volontaria dal corpo per intraprendere un viaggio sciamanico alle origini del suo Mana Potere così, dopo aver predisposto tutto l'occorrente, ed essersi preparato fisicamente ed interiormente, esce dal suo “vestito di carne”.

Giunto nel mondo astrale dell'aldilà, incontra uno spirito guida il quale si presenta sotto forma simbolica di animale qui dipende dal range culturale dello sciamano, potrebbe essere un coiote, un aquila,o altro animale, a seconda della tradizione seguita, e quindi, studiata dallo sciamano – che lo accompagna nella sua ricerca fino a destinazione.
Qui ottiene le informazioni di cui necessita, quindi ritorna  sempre accompagnato dallo stesso animale, che lo conduce per la stessa strada fatta all'andata  fino a ritrovarsi sopra il suo corpo, ringrazia la guida e rientra in sé.

Se l'esperienza fosse stata fatta da un ricercatore alchimista, i simboli sarebbero cambiati, la guida probabilmente sarebbe stata un angelo o un essere ritenuto santo dallo sperimentatore, questo perché lo Spirito non ha forma o meglio ce l'ha ma è una forma talmente totalizzante che non verrebbe riconosciuta da chi lo incontra, cioè una sfera, e questo vale per entità “benigne” ma anche “maligne”  quindi esso si adegua a chi ha davanti.
Altra cosa importante: nel mondo degli spiriti, può esservi una “ricostruzione” della realtà che si conosce, questo per dare una certa base al viaggiatore, che gli consenta di sentirsi più tranquillo.

L'energia ubbidisce ai pensieri diretti di chi la plasma, quindi se penserete di avere in mano una spada, quando sarete nell'aldilà, essa apparirà nella vostra mano  se avrete raggiunto un certo stato di concentrazione e fiducia in voi stessi  se vi vedrete volare volerete, eccetera.
Queste “visualizzazioni” in astrale, servono solo alla vostra mente per focalizzarsi negli attributi a cui sono collegati, esempio: pensando alla spada, state dicendo che siete forti, pronti a combattere, e che sapete combattere, ecco che un entità, se vi sentirà sufficientemente forti, si ritirerà, ma se sarete deboli, e vorrete far capire un cosa sbagliata...guai a voi!

Quando si incontrano entità (nel mondo dell'aldilà) che non si riconoscono subito, si ha l'abitudine di metterle alla prova, e non di fidarsi subito, quindi porremo domande che solo noi sappiamo, o a cui solo quell'entità può rispondere come sappiamo che risponderà.
Non si punta mai una “spada” senza motivo, perciò si intratterranno “relazioni” sociali in maniera educata, salutando con rispetto e presentandosi, ma mai sentirsi inferiori, poiché dobbiamo essere rispettosi non schiavi.

Esistono esseri nel mondo dell'aldilà generati da pensieri ed emozioni umane, chiamate “Larve”, che sono delle più diverse specie, grandezza e potenza  alcune possono arrivare a misurare quanto una città  che fanno di tutto perché vi fidiate di loro, solo per potervi rubare l'energia che serve ad esse per sopravvivere: queste corrispondono ai veri demoni, che non hanno nulla a che vedere con i demoni descritti in certi passi negli scritti sacri, ma spesso ne assumono i contorni e le peculiarità, per cercare di trarre in errore gli sperimentatori ignoranti.
Questi sono  anche i cosiddetti demoni che i sacerdoti esorcisti devono affrontare quando vogliono salvare un posseduto (che spesso li ha chiamati e non riesce più a liberarsene) perché, se fossero veramente entità superiori, non ci sarebbero preti, frati o santi al mondo capaci di obbligarle a lasciare il corpo di qualcuno. Solitamente, i pericoli di essere posseduti, si corrono quando si chiamano, con rituali o meno, entità maligne senza essere protetti adeguatamente o quando si è deboli energeticamente, non in altri casi.

Gli Spiriti Superiori dell'Aldilà, non anelano a possedere il corpo di un umano, e gli da fastidio anche per brevi periodi dover entrare in esso per rispondere alle domande dell'officiante di riti..
Detto questo, il discorso sarebbe molto lungo ma penso che per il momento basti.
Spero di introdurre al più presto uno scritto sulle varie entità che si possono incontrare nell'aldilà, raggruppandole per tipologia e poteri.

 Attenzione al mondo dell'Aldilà....