Urano il pianeta del''Acquario

Urano anelli

Urano è il terzo pianeta del Sistema Solare  per estensione, un gigante gassoso freddo, la sua caratteristica più inusuale è che l'asse di rotazione si trova adagiato sullo stesso piano dell'orbita e per questo sembra orbitare attorno al Sole appoggiato su un lato.
Sebbene visibile a occhio nudo quando è al massimo della luminosità fu scoperto solo nel 1781 dall'astronomo inglese W. Herschel: Urano è avvolto da nubi di metano che assorbono la luce rossa e perciò gli conferiscono una colorazione verdastra.
Il suo disco è quasi privo di strutture ma il Voyager 2 nel 1986 e poi il telescopio spaziale Hubble, hanno rivelato l'esistenza di alcuni nubi chiare: per l'esasperata inclinazione assiale nel corso di ogni orbita il Sole appare allo zenit di un ipotetico osservatore uraniano sia all'equatore che ai poli, ciascuno dei poli poi, alterna 42 anni di luce a 42 anni di tenebre.
L'interno del pianeta Urano è probabilmente molto diverso da quello di Giove e Saturno, essendo composto in prevalenza di acqua, metano, ammoniaca e roccia, piuttosto che da idrogeno liquido.

Urano è circondato da 11 anelli sottili e da 17 satelliti due dei quali scoperti negli ultimi anni, tutti giacenti sul piano dell'equatore: gli anelli sono troppo deboli per essere osservati con strumenti amatoriali, il più esterno, l'anello Epsilon, è largo solo 100 Km ed è accompagnato dai satelliti “pastori” Cordelia e Ophelia uno ad ogni lato.
Anche i satelliti sono deboli, il più luminoso e grande, Titania, è solo di magnitudine 14 ed è necessario un grosso telescopio per osservarlo.
In buone condizioni di cielo e quando si conosce la sua posizione, Urano è visibile ad occhio nudo come una stella di magnitudine 6, è facile da rintracciare al binocolo anche dalle aree urbane, la sua identità può essere confermata seguendone gli spostamenti notte per notte; all'opposizione che si verifica ogni anno e quattro giorni con un ingrandimento di 500 volte assume le dimensioni angolari della Luna.
Gli altri satelliti, sempre partendo dal più vicino al più lontano, oltre i satelliti pastore, sono Bianca, Cressida, Desdemona, Juliet, Portia, Rosalind, Belinda, Puck, Miranda, Ariel, Umbriel, Titania, Oberon.

Urano, nella tradizione astrologica, era il pianeta collegato all'originalità, l'indipendenza, la ribellione, l'inventiva e l'intuito, collegato al segno Acquario.