Significato dei sogni sognare ariaCosa significa sognare Aria? Aria nei sogni

Significato di sognare l'aria un temporale oppure un fulmine? Chi interpretazione può avere sognare Aria? Scopriamolo...

Vedere in sogno l'aria limpida e pura è buon segno per tutti, soprattutto per chi cerca qualcosa che ha perduto e per chi vuole mettersi in viaggio; infatti quando l'aria è limpida si riesce ad abbracciare ogni cosa con lo sguardo. Il cielo oscuro o tenebroso o nuvoloso indica dolori, oltre che disoccupazione. Se si tramuta in qualche materia diversa, è buon segno per coloro che lavorano tale materia; per gli altri si è osservato che è nocivo.

Sognare che il cielo si abbassa è favorevole soltanto per gli indovini e per coloro che osservano i fenomeni celesti, mentre agli altri porta un abbassamento delle condizioni di vita. Una pioggia senza tempesta e senza gran vento è buon segno per tutti, eccettuati coloro che si preparano per un viaggio e coloro che lavorano all'aperto; per costoro rappresenta un ostacolo. Una pioggerella minuta e una brinata sono ottime per gli agricoltori, agli altri annunciano affari di poco conto.

Un temporale, un uragano e una tempesta apportano pericoli e danni e soltanto agli schiavi, ai poveri e a coloro che si trovano in qualche difficoltà preannunciano la liberazione dai mali presenti, poiché dopo i grandi temporali viene il bel tempo. Sognare neve e gelo nella stagione a loro propria non significa nulla; infatti l'anima si ricorda del freddo provato di giorno anche quando il corpo dorme. Fuori stagione questo sogno giova solo agli agricoltori; agli altri preannuncia che le loro iniziative e gli affari che si propongono riusciranno vani, e inoltre trattiene dal mettersi in viaggio. La grandine rivela turbamento e afflizione, e manifesta le cose nascoste a causa del suo colore.

Un tuono senza fulmine indica inganni e insidie, in quanto giunge inaspettato e un fulmine senza tuono annuncia un timore infondato, poiché dopo il fulmine ci si attenderebbe un tuono, il quale a causa del suo rumore non è altro che una minaccia e dunque quando non si verifica, rende vano il timore.