vomito-sangue sognarrSOGNARE VOMITARE SANGUE, BILE, MUCO O IL CIBO

Vomitare sangue in grande quantità, di colore intenso e non corrotto è buon segno per il povero, perché annuncia guadagno e sovrabbondanza di denaro, in quanto il denaro ha lo stesso valore del sangue, come già gli esperti del passato avevano riconosciuto.

 

E' buon segno anche per chi non ha figli e per chi ha un parente in viaggio: il primo infatti vedrà la nascita di un figlio, il secondo il ritorno del parente, giacché entrambi sono dello stesso sangue.

Se poi il sangue si versa in un vaso, il figlio crescerà e il parente vivrà a lungo dopo il suo ritorno; se invece il sangue si spande a terra, moriranno entrambi, e il viaggiatore ritornerà alla sua patria, ossia alla terra, che è patria comune a tutti gli uomini. Veder scorrere del sangue è sfavorevole per chi vuole rimanere nascosto: verrà infatti scoperto. Del sangue corrotto indica a tutti egualmente malattia.

Avere poco sangue, cosicché sembri non di vomitarlo ma di sputarlo, ho osservato che predice una contesa familiare. Vomitare bile o muco preannuncia a chi si trova in difficoltà, oppure è afflitto o ammalato, la cessazione dei mali presenti: tutte queste cose infatti, una volta che siano eliminate, non danno più disturbo.

A colui che procede secondo i suoi desideri questo sogno porta dapprima delle difficoltà, poi lo libera dalle medesime. Vomitare il cibo indica qualche danno, perché al corpo viene a mancare il nutrimento.

Rigettare dalla bocca i propri intestini e i propri visceri preannuncia la morte dei figli tanto a un uomo che a una donna, e a chi non ha figli indica la perdita dell'oggetto maggiormente caro; a chi è ammalato questo sogno predice la morte.