Simbologia Indiana IL CERCHIO DELLA VITA

Secondo la filosofia dei nativi americani tutte le cose sono collegate nel cerchio della vita: in diversi periodi della vita ci troviamo di fronte a una particolare direzione ed esprimiamo le sue qualità, tutti gli uomoni nascono con la conoscenza  di almeno una delle quattro direzioni, dove la vita serve a imparare anche le altre.

Nell'OVEST la persona ha superato i cancelli della vita e si avvicina ai reami della luce, qui troviamo la saggezza che calpesta la paura e l'ignoranza aprendo la strada alla chiarezza del pensiero.
Il dolore, la vergogna, la colpa, sono messi da parte; dall'ovest possiamo scegliere di andare verso la terra dell'infinita luce o ritornare al nord e ricominciare a girare in cerchio con una maggiore saggezza, il colore associato all'ovest è il nero. Per i nativi americani la morte non è vissuta  come un punto in cui la vita finisce ma piuttosto come uno dei punti del sacro cerchio, una visione dello scorrere della vita che si ritrova anche presso i popoli celti e nel buddhismo.

Il NORD governa e influenza gli aspetti della vita della persona, il coraggio, la forza, la pazienza e la sopportazione, esso porta la saggezza e l'armonia fisica e psichica dell'individuo, ed è il luogo dove si nasconde l'uccello di tuono e riposa il sacro bufalo, il suo colore è il bianco della neve.

L'EST indica la direzione nella quale il sole sorge ogni mattina portando la vita, la luce, la saggezza, la conoscenza e la comunicazione con tutto ciò che costituisce la natura, gli alberi, tutto ciò che cammina, striscia, nuota, vola, la persona riesce a vedere le relazioni tra tutto ciò che si muove attorno al cerchio sacro.
L'insegnamento dell'est è l'illuminazione che ci fa vedere tutte le cose chiaramente, come l'aquila nel suo volo, il giallo dell'est è simile alla brillantezza della stella del mattino e il suo simbolo è l'aquila.

Dal SUD vengono tiepide brezze, le piogge e il alore che fa crescere e nutre i raccolti, esso governa il senso della comunità e della famiglia che cresce e lavora assieme come un unico corpo: il sud è la direzione dell'armonia, dell'equilibrio e dei buoni rapporti e il suo colore è il verde.E' importante notare che presso i nativi americani le coordinate dell'uomo sono sette: ai quattro punti cardinali viene a sommarsi l'asse del mondo, una linea immaginaria che attraversa l'uomo dall'alto del capo fino alla pianta dei piedi, comprendendo i due punti sopra e sotto e un asse trasversale che attraversa l'uomo a livello della vita.