meditazione avanzata

Meditazione tecnica meditativa avanzata

 

Tornando al discorso fatto nel link della “tecnica meditativa con visualizzazione”, usate questa tecnica solo se siete già molto avanti nella pratica meditativa, poiché potrebbe arrecare problemi psicologici di varia natura, perché richiede molta concentrazione ed esperienza.

Sarebbe meglio essere seguiti da qualcuno ben preparato, agite con cautela, mi raccomando.
Vi dovete porre, come al solito, in uno stato di rilassamento, in posizione meditativa, poi procedete a visualizzare il vostro respiro che entra ed esce dai vostri polmoni, respirando con l'addome, sempre senza tensioni o forzatura.

L'inspirazione deve durare 10 secondi, poi trattenete senza sforzo il respiro per 5 secondi, poi espirate in 10 secondi e trattenetevi dall'inspirare per altri 5 secondi.  
Se l'inspirazione dovesse essere troppo lunga per voi accorciatela di 2 secondi, idem per l'espirazione, le altre devono rimanere tali, ma ricordatevi di NON FORZARE MAI il respiro.

Mentre respirate potete contare mentalmente, anche se all'inizio, questo potrà causare un po' di tensione che si rifletterà a livello fisico.
Questa respirazione aiuta a governare e calmare le agitazioni, il nervosismo, la confusione mentale.

Per domande o precisazioni potete scrivere a info@runelore.it cercherò di rispondere a tutti una volta a settimana.