Esoterismo significato dei simboli La Svastica

 

Esoterismo significato dei simboli La Svastica

 

Questo antichissimo simbolo grafico compare fino dalla preistoria su documenti archeologici di civiltà distribuite in un area vastissima dal Mediterraneo, all'Asia, all'Estremo Oriente, alle Americhe, composto da una croce le cui braccia sono di uguale lunghezza e presentano alle estremità un prolungamento ad angolo retto o curvo che può girare verso sinistra o destra, a seconda del senso della rotazione.

Le prime documentazioni provengono da vasellame ritrovato in Mesopotamia e risalgono al quarto millennio a.C., lo ritroviamo nei paesi nordici, a Creta inciso su vasellame, a Cipro e in Grecia su monete e come motivo ornamentale isolato o come componente di complesse decorazioni geometrichenella ceramica, presso gli indù è simbolo del Sole e della sua rotazione nel cielo, per i Buddhisti è un diagramma delle orme del Buddha, in India un indicatore di possibili luoghi di rinascita e presso i Nativi americani ricorre nei mandala di sabbia, nei tappeti e nei monili.

Tutti gli studiosi concordano che si tratta di un antichissimo simbolo di rotazione soprattutto di un astro, se immaginiamo di fissare una croce sul suo punto centrale e di imprimerle una rotazione capiamo l'origine della svastica, unione della croce e del movimento della spirale di cui assume il simbolismo.

La parola deriva dal sanscrito swastika, una combinazione di "su" bene e "asti" essere, quindi benessere, non si sa come la figura si sia diffusa in altre parti dell'Asia, dell'Europa e delle Americhe, ma il suo significato sembra essere simile in tutte le culture  dove è usata, cioè abbondanza e prosperità.

Purtroppo questo importantissimo simbolo dell'umanità oggi viene spesso ignorato se non addirittura disprezzato come simbolo del regime nazista, nel 1920 quando il  nuovo partito nazionalsocialista cercava un vessillo che lo identificasse, Hitler chiese ai suoi collaboratori di proporre diversi progetti, ma quello che lo convinse di più fu la svastica proposta da un dentista di Starneberg che inviò il disegno di una croce con gli uncini curvi: Hitler lavorò su questo progetto ponendolo in campo bianco e disegnando una croce uncinata con gli angoli retti.

Il vessillo definitivo fu un drappo rosso, sul quale era posto un disco bianco, all'interno del quale era disegnata in nero la croce uncinata: il rosso, il bianco e il nero eranostati in passato i colori della bandiera tedesca.

Esoterismo significato dei simboli