dea del cielo egiziana

La Dea del Cielo Nut

 

Detta anche “la scrofa che mangia i porcellini”, madre di tutti i corpi celesti entrati nella sua bocca, usciti dal suo grembo, la dea del cielo Nut è rappresentata mentre si inarca al di sopra di Shu, suo padre e dio dell'aria, il quale la aiuta a sorreggersi, e di Geb, Dio della Terra, marito e fratello suo.

In quanto divinità del ciclo produttivo del Cosmo, Nut era anche intimamente legata all'idea della resurrezione: il sarcofago e la camera mortuaria nelle tombe erano spesso decorati con figure di stelle e con l'immagine della dea.