La Croce di Ankh simboli Egizi

Il significato originario della croce Ankh resta un mistero: qualcuno legge nella sua forma connotazioni sessuali, altri vedono una stringa di sandalo; emblema dell'energia vitali, richiamo agli attributi fecondi dell'aria e dell'acqua, l'ankh era dono degli dei al sovrano.

Appare in genere raffigurato tra le mani di una divinità o dell'animale a lei associato, fu in assoluto uno tra gli amuleti egizi più potenti e conservò la propria influenza attraverso tutta la storia dell'antico Egitto tanto da lasciare tracce nell'iconografia cristiana durante l'epoca copta.

L'ankh veniva utilizzato in particolare come amuleto, capace di infondere salute, benessere e fortuna.