Angeli e Demoni..scopriamo le entità!

 

Nella tradizione di ogni religione, sono sempre state presentate le entità che la Divinità creò, prima ancora di generare la razza umana o la realtà fisica che tutti conosciamo, ma spesso, le informazioni che ci sono pervenute, relative a codesti esseri, sono perlopiù collegate all'ignoranza, o alla mala fede, di chi tentò di descriverli.
Nella cultura greca, per esempio, venivano chiamati Daimon, tutte le entità energetiche, mai incarnate, che l'Essere Divino, aveva creato e che,  a volte, grazie speciali  rituali  esoterici,  collaboravano, nel bene e  nel male, con gli esseri umani. 
Tale parola significa semplicemente spirito, o per meglio dire, spirito tutelare o guardiano, il che mette in evidenza l'assoluta assenza di caratteristiche nefaste, così come, al giorno d'oggi, ma già nel medioevo, venivano riconosciuti gli spiriti che entravano in contatto con gli umani preparati ai riti esoterici.

La figura del diavolo, è stata introdotta dal cattolicesimo, e prima ancora dal cristianesimo, che spesso usava tale termine per meglio assoggettare i suoi adepti, minacciandoli di eterne sofferenze, se non avessero seguito i precetti della fede, con la dovuta dovizia: usando lo spauracchio del male assoluto, che già di per sé asserirebbe che anche la Divinità possiede il male,poiché generato da Essa, le persone ignoranti potevano essere meglio controllate sotto ogni forma, fosse anche nel modo di pensare.
La cura che è stata usata per riempire di baggianate la mente dei tanti, che non conoscevano le verità assolute, che invece tendono a liberare l'essere della persona, sempre rispettando certo le leggi di Dio, ma lasciando emergere la verità sublime, consentì alle élite di preti di varie tradizioni (perché non furono solo i cattolici a usare questo mezzuccio per ottenere ubbidienza) di avere carta bianca nella vita di tutti i giorni delle persone, ottenendo ricchezze e potere inimmaginabili, basti vedere quello che successe con i roghi indetti dalla santa inquisizione, che aiutò spesso certe persone a liberarsi di gente che poteva dare fastidio nel proprio commercio, o donne verso le quali si aveva invidia per la bellezza o la conoscenza, e altro ancora.
Ebbene, tutte queste cose è bene che finiscano, anche perché siamo arrivati al 2008, e la conoscenza risulta essere alla portata di tutti, basta fare un piccolo sforzo per ricercarla, e non è più ammissibile restare in un ignoranza palese verso certi concetti basilari della vera fede (e non sto parlando così per fare proseliti perché io non appartengo a nessuna religione professata dall'uomo, anche se ciò in cui credo ha basi in ogni religione, ma si fonda sulla conoscenza diretta delle verità del Divino. A voi la libertà di credermi oppure no).

Tornando al succo del discorso, cosa sono, in definitiva, gli angeli e i demoni?

Sono i figli diretti della Divinità, quelle Entità che sono state create prima di qualsiasi altro essere e, a dirla tutta, Angeli e
Demoni, sono la stessa cosa, cioè esseri che fanno la volontà del nostro Creatore, agiscono secondo le Sue leggi, che non hanno forma o figura se non una parvenza sferica, quando si vogliono far vedere da coloro che reputano pronti a farlo.
Essi possono assumere qualsiasi forma noi desideriamo, poiché lo spirito non ha forma o dimensione, essi si possono descrivere come una sfera perfetta, il cui colore varia a seconda della categoria alla quale essi appartengono: entrambe le categorie di esseri mai vissuti in questa realtà di esistenza, possono leggere nella mente delle persone, perciò loro conoscono cose che perfino noi ignoriamo di noi stessi.

Voglio farvi un esempio per cercare di aiutarvi a capire: diciamo che voi state passando un periodo difficile e avreste bisogno di una spalla su cui poggiare le vostre preoccupazioni, ma non c'è nessuno che ve la porge: ebbene, sappiate che vicino a voi, ci sono entità (angeli e demoni) angeliche e demoniache che cercano di farvi percorrere la retta via, chi mettendovi alla prova, chi cercando di dirvi che non siete soli, e che se solo vi aprite alla energia Divina, potreste sentirvi meglio ed essere aiutati in molte cose.
Si, perché se voi non chiedete personalmente aiuto, gli angeli e i demoni non possono fare nulla, se non starvi accanto, nella speranza che voi facciate il primo passo, esiste infatti per Loro, l'obbligo di rispettare il vostro libero arbitrio, perciò non aspettatevi che si muovano per primi se voi non gli e lo lasciate fare.

Se arrivate ad aprirvi correttamente, potreste sviluppare quella particolare abilità, insita in ogni essere umano, di vedere le energie sottili, allora potreste avere la fortuna di scorgere qualcuno di essi accanto a voi, e forse riuscireste anche a vedere la loro essenza che altro non è, se non quello che vi ho accennato poco fa.
Una sfera di energia, al di sopra della vostra testa, che si staglia in tutto il suo splendore, illuminata da luce dorata o bianca, che non vi abbandona mai, nemmeno quando la rinnegate, perché essa rappresenta, almeno per certi versi, ciò da cui siete stati
generati, quella particolare energia, quel particolare elemento sottile, quella vibrazione, che vi ha fatti così come siete, e che anela solo a riunirsi a voi, perché voi siete lui, lui è voi, voi due siete uno, ma l'uno non esiste...
Frase difficile da capire, che mi fu data dal mio angelo-demone, e in un baleno mi aiutò a capire molte cose, almeno sull'argomento energetico.
Prima parlavo di imparare ad aprirsi....che cosa vuol dire? Come fa una persona a capire che si sta aprendo nella maniera corretta e alle energie giuste?
Bene, questi sono tutti argomenti trattati dalle scienze esoteriche, che qualcuno vuole tacciare di ciarlataneria, e in fondo fa bene, visti i soggetti poco raccomandabili che si trovano sempre più spesso in ogni luogo, e tanti li ho conosciuti anch'io: spesso sembravano persone che potevano tranquillamente alla categoria dei buoni, anche se questo modo di giudicare le persone è sbagliato.

Quando li ho conosciuti meglio, ho visto che, pur con ottime intenzioni, stavano facendo gli stessi errori di quelli appartenenti all'altra categoria, i lestofanti, che usano i discorsi spirituali, solo per attirare le persone nella propria rete, per rubargli soldi e basta: ora facciamo una digressione.
Io trovo giustissimo retribuire qualcuno che conosce veramente la materia che tratta, ma mi deve almeno aiutare a crescere in quello che mi vuole trasmettere, mi deve dare, cioè, i mezzi per continuare il mio percorso spirituale su questa terra, fin dove potrò percorrerlo (perché non siamo tutti uguali, perciò raggiungeremo traguardi differenti, spesso per strade differenti), e non limitarsi a parlare una giornata o due, o anche meno, e farsi pagare una montagna di soldi, per mandarmi allo sbaraglio senza che io sia riuscito ad arricchirmi interiormente, questo è sbagliato!!!
Sto solo sfruttando l'illusione delle persone, che credono di poter imparare qualsiasi cosa in un batter d'occhio, e quindi li derubo, mentre sarebbe necessario spiegare bene alla gente che ci vuole tantissimo tempo, ed impegno, per ottenere anche solo pochi risultati validi e soprattutto sicuri per colui che usa certe conoscenze, in maniera attiva.

Quante volte ho visto persone che, per seguire la moda, o semplicemente perché si illudevano di risolvere tutti i loro problemi in un batter d'occhio, si sono lasciate trascinare in pseudo corsi di Reiki, Pranic Healing, meditazione trascendentale, e chissà cos'altro...
Non voglio parlare male di questi sistemi energetici, che sono tutti validi e sicuramente possono realmente aiutare le persone che ricevono trattamenti, o le praticano, ma spesso mi è capitato di vedere persone che convincevano i loro clienti di cose che non stavano né in cielo né in terra, conoscenze distorte, o addirittura che venivano "attivati" energeticamente e poi lasciti a sé stessi, in balia di mille errori, che hanno rovinato più di qualcuno.

Ora, se qualcuno ha qualcosa da dire, venga a discuterne faccia a faccia con me, che posso portare più prove di quante ne siano necessarie!!!
Certamente, e grazie al cielo, esistono anche persone giuste che insegnano nella maniera corretta e con i dovuti tempi, solo a chi veramente può avvicinarsi a certi argomenti, ma sono sempre una pallida minoranza, perciò badate a voi: affidarvi alla persona sbagliata, farà si che ci rimettiate la salute fisica, se vi va bene,
quella mentale (con depressioni anormali, o debolezza mentale) se vi andrà peggio.

Gli angeli-demoni, sono tra noi, non ci giudicano, non ci obbligano, ci amano e ci accettano per quello che siamo ora e nel nostro intimo (che rappresenta chi siamo veramente), cercate di seguire sempre la legge della libertà guidata.
Se volete aprirvi al vostro angelo, aspettate una sera tranquilla, nella quale non dobbiate uscire con gli amici o i parenti, mettetevi comodi al buio, in silenzio, oppure con una musica melodiosa, che non contenga suoni di tamburi, e chiamatelo col cuore: se anche sarete "duri" energeticamente, potreste sentire forse qualcuno o qualcosa che vi accarezza il viso, oppure una calma interiore anormale per il vostro carattere, o anche potrebbe venirvi da piangere di felicità, come se ritrovaste un caro amico dopo una immensità di tempo.
Quello è il vostro angelo che vi fa sentire che....non siete mai stati soli.

RuneLore