cromoterapia colore arancione

 

Cromoterapia Colore Arancione

Il colore arancione rappresenta la volontà, il bisogno di possedere ma con la comprensione del fatto che alla fine non possediamo nulla se non noi stessi. Se il colore arancione si trova in equilibrio ci si sentirà pieni di energia, passionale, ricchi di interessi, ambiziosi, curiose, creativi, fiduciosi nelle proprie capacità, equilibrati.

Nel caso questo colore nella nostra vita sia in eccesso ci potremmo sentire nervosi, inquieti, inclini agli eccessi, narcisisti, pessimisti. Se questo colore si trovasse in difetto soffriremmo di sonnolenza soprattutto la mattina, ci sentiremmo tesi, malinconici, timorosi dei cambiamenti, poco interessati ai piaceri della vita, emotivamente bloccati, avremmo difficoltà nei rapporti umani sentimentali e di amicizia per diffidenza nei confronti degli altri.

Un eccesso di colore arancione può provocare: problemi emozionali, ossessioni ed eccessi (cibo, sesso....) ma anche dipendenza emotiva. Mentre il difetto di energia arancione può provocare: disturbi mestruali, difficoltà al concepimento, malinconia, disturbi circolatori e respiratori, disturbi alle articolazioni (prevalentemente le ginocchia), intestino pigro, disturbi della cistifellea, disturbi alle vie urinarie, allergie.

Il colore arancione si utilizzerà in tutte le situazioni in cui si avrà carenza di energia, nel dimagrimento, nelle affezioni respiratorie stagionali (raffreddore, tosse, eccetera), come stimolante ghiandolare prevalentemente alla tiroide, nella colite spastica, nei calcoli renali e della cistifellea, nelle rughe e nelle smagliature, per ridurre lo stress, per ridurre la tensione, per ricaricare le energie.