Il Quinto Chakra Centro della gola

Il suo nome significa “purificare”, ed è conosciuto anche come il quinto chakra, il chakra della gola, centro della laringe, situato nella colonna delle vertebre cervicali, nella zona della laringe appunto, il suo colore è l'azzurro chiaro, il suo pianeta è Saturno, le sue Divinità Sakini, Sadashiva.

Il simbolo di questo chakra è il cerchio, l'animale ad esso correlato è l'elefante bianco, il suo elemento è l'Etere.
Temi che lo  interessano riguardano la comunicazione,la coscienza della parola, l'ispirazione, l'energia mentale, l'indipendenza, la verità, mentre le parti del corpo il collo, la gola, la mascella, la laringe, l'esofago, la trachea, la voce e la respirazione, le vertebre cervicali, la nuca, le spalle, l'udito.
Aspetti positivi interiori: capacità di comunicare liberamente, autocoscienza armoniosa, molteplicità di interessi, capacità di concentrazione e apprendimento, pensiero razionale, capacità di discernimento, sicurezza nel parlare e nel tono di voce, musicalità, individualità ben sviluppata.
Aspetti negativi interiori: sete di gloria, intolleranza, fuga dalla realtà, accentuazione eccessiva dell'intelletto, brama di potere.

Disturbi fisici: mal di gola, tonsillite, malattie dei denti e gengive, disturbi nella zona cervicale, dolori alla nuca e alle spalle, problemi di tiroide, disturbi vocali, problemi di udito.

Disturbi psichici: timidezza, inibizione, confusione, paura dell'isolamento, incapacità di esprimersi, paura delle proprie idee, disturbi del linguaggio, balbuzie.

In qualità di centro della parola e della comunicazione, Vishuddha, favorisce lo sviluppo della consapevolezza individuale della parola, collega il chakra della testa con quello del cuore, andando a equilibrare la ragione con i sentimenti e viceversa: lavorando sullo sviluppo del proprio chakra Vishuddha si otterrà un aumento della percezione interna ed esterna nonché la capacità di esternare genuinamente il proprio interno.

Vedi anche:

Come aprire il Quinto Chakra