Simboli Celtici Il CAVALLO

 

Simbolo di velocità, bellezza e potenza sessuale, il cavallo assunse anche potenti connotazioni religiose presso i Celti, tanto che le sue immagini abbondano nella loro arte.

L'animale era strettamente legato al dio solare, che veniva spesso ritratto in groppa a un destriero – vedi l'Arcangelo Michele in molte opere – sulle colonne di Gallia e del centro Europa, ma la più celebre divinità equina fu senza dubbio la dea della fertilità Epona, patrona dei cavalieri; monete risalenti all'età del ferro recano l'immagine di amazzoni o di donne auriga.