BUDDHA Dhyani AKSHOBHYA


BUDDHA AKSHOBHYA


Il Buddha Akshobhya è di colore blu ed è generalmente raffigurato al centro dei mandala dei Buddha Dhyani ma talvolta appare sul lato est, mentre al centro è Vairochana. Molti lignaggi considerano Akshobhya il più importante dei Buddha Dhyani perché la coscienza cui esso presiede è l'aggregato di maggiore importanza per il nostro viaggio spirituale.
Akshobhya si manifesta anche come Mitrugpa: la pratica del mantra del Buddha Mitrugpa è molto efficace per “salvare” chi è caduto nei regni inferiori dell'esistenza.

Viene raffigurato mentre tocca la terra con la mano destra e regge un vajra, folgore, con la sinistra.

Il gesto di toccare la terra si riferisce al momento in cui il Buddha Sakyamuni sconfisse marae la dea della terra fu chiamata a testimoniare che egli aveva praticato le sei perfezioni, rendendosi con ciò meritevole a raggiungere l'illuminazione. Il Buddha Akshobhya è associato all'elemento acqua e al chakra del cuore.

Akshobhya è il signore della famiglia Tathagata: questo Buddha manifesta il Dharma, trasformando l'odio e l'avversione nella saggezza trascendente della sfera del Dharma. Altri potenti Buddha della famiglia Tathagata sono il Vajrasattva e il Vajrapani.
Mitrugpa è una potente divinità della purificazione ed è una manifestazione di Akshobhya come dicevo prima: recitarne il mantra o vederne l'immagine e il mantra scritto produce grandi benefici.

MANTRA QUOTIDIANO DEL BUDDHA MITRUGPA


NAMO RATNA TRAYAYA
OM KAMKANI KAMKANI
ROTSANI ROTSANI TROTANI TROTANI
TRASANI TRASANI TRATIHANA TRATIHANA
SARWA KARMA PARAM PARAM ME
SARWA SATO NENTSA SOHA


“Fino a che lo spazio esisterà e fino a quando vi saranno esseri viventi, fino ad allora possa io continuare a essere per vincere la miseria del mondo.”